A Legnaro il centro estivo “Persi nel tempo”

Il circolo Noi di Legnaro, in collaborazione con la parrocchia, il comune e Pgs 2000, ha organizzato un centro estivo per i ragazzi dai 6 ai 14 anni. “Kairos – Persi nel tempo” è il titolo dell’iniziativa che li terrà impegnati dal 15 giugno al 31 luglio. Per rispondere all’emergenza del coronavirus, il centro estivo è stato organizzato in modo tale da non creare assembramenti: i partecipanti, infatti, sono stati convocati in gruppetti in più sedi diverse ed ogni giorno all’arrivo viene misurata la temperatura con il termoscanner. Tutti gli ambienti sono sanificati, mentre pranzo e merende sono forniti con monoporzioni da una cooperativa.  I genitori dei piccoli, inoltre, sono stati convocati precedentemente per una specifica formazione sul comportamento anti-covid-19. Il tema del centro estivo è basato sulla proposta educativa della ricerca del “tempo opportuno”: bambini e ragazzi sono coinvolti con attività ludico-motorie consentite dalle direttive, giochi, musica, teatro, lavori di gruppo, momenti di preghiera e laboratori. Per maggiori informazioni si veda il sito parrocchiale.  
Read More

Noi Arino a Villa Badoer Fattoretto

  Il circolo Noi Arino organizza visite guidate a Villa Badoer-Fattoretto a Dolo nelle prossime domeniche 14, 21 e 28 giugno 2020. Si riparte dal proprio territorio per riscoprire la bellezza e la cultura locale: questo l’intento dei promotori che, molto attenti e rispettosi delle misure anti-Covid, hanno pensato all’iniziativa appositamente in tre uscite per permettere maggiore possibilità di partecipazione; anche gli ingressi effettivi, infatti, si svolgeranno in gruppi da 6-8 persone alla volta per assicurare e garantire la salute dei partecipanti. Per i bambini e per gli over-65 la visita è gratuita. Per maggiori dettagli si consulti la locandina Noi Arino a Villa Badoer  
Read More

Noi S. Giacomo trasforma lo spreco in risorsa

Il circolo NOI di S. Giacomo di Romano d’Ezzelino ha avviato già da un po’ un’originale iniziativa in collaborazione con la Caritas parrocchiale: il recupero di cibo non piu’ vendibile perche’ in via di scadenza o in confezioni rovinate, per la messa a disposizione di persone in difficoltà. “Ad un’attenta analisi – riferisce Marino Kuhar, volontario del circolo e tra i promotori dell’iniziativa – abbiamo notato che le quantità di cibo disponibili sono enormi, lo stesso dicasi delle persone bisognose. I fornitori sono le mense scolastiche, i supermercati, le gastronomie, i ristoranti. Il progetto ha potuto prendere piede perché il centro parrocchiale Don Bosco, dove si svolge il servizio, dispone di una cucina a norma. La cucina del centro parrocchiale si e’ trasformata in una mensa quotidiana.” E’ un gruppo di circa 50 volontari a turnarsi per gestire il servizio: tutti hanno sostenuto i necessari corsi di formazione HACCP e sono suddivisi in 7 gruppi per dedicare giornalmente del tempo alla preparazione dei pasti che vengono serviti tutti i giorni della settimana (sabato e domenica compresi). “Ufficialmente abbiamo iniziato la...
Read More

Centri estivi a S. Giustina in Padova

Il circolo NOI S. Giustina in Padova, in collaborazione con la parrocchia, il comune di Padova ed “Excelsior Rugby”, propone un centro estivo dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni. Il centro estivo avrà luogo dal 15 giugno al 31 luglio presso il centro parrocchiale di Santa Giustina e gli spazi del Velodromo Monti. Gli organizzatori assicurano che verranno rispettate tutte le normative inerenti le misure precauzionali in materia Covid-19. Per le iscrizioni è necessario rivolgersi al centro parrocchiale di S. Giustina, scrivendo a info.santagiustina@gmail.com Maggiori informazioni sono disponibili sulla Locandina Centri Estivi a S. Giustina in Padova
Read More

Noi S. Benedetto e la solidarietà online

  Anche il circolo NOI di S. Benedetto non è rimasto fermo in questo lock-down. “Durante questo periodo – ci racconta Alessandra Russolo – il Centro Parrocchiale San  Benedetto ha provato a rispondere ad alcuni bisogni con alcuni gesti di solidarietà. Abbiamo offerto il nostro computer portatile ad una comunità di ragazzi per poter seguire le lezioni online e abbiamo offerto la connessione internet (Web Pocket) ad una famiglia con 5 figli, bisognosa di connettersi, per lo stesso motivo. Abbiamo aiutato una madre sola nella cura dei figli ad avere un aiuto concreto per la spesa.Settimanalmente due volontari partecipano ad una riunione via web, con alcune associazioni del territorio  per essere pronti a ripartire con le attività, soprattutto con i  centri estivi e per poter offrire tempestivamente attività’ di condivisione in sicurezza. Le volontarie più giovani sono rimaste in contatto con le più anziane, anche recapitando la spesa. Un insegnante di musica ha continuato le lezioni via Web e mantenuto i contatti con le famiglie bisognose sostenute dall’associazione. Durante questo periodo il patronato ha divulgato ad oltre un centinaio di famiglie il...
Read More

NOI Sandon: chiusi, ma aperti!

Il circolo NOI Sandon ci racconta come sta vivendo questo periodo … “E’ un momento davvero difficile per tutti – ci dice Bruna, segretaria del circolo – ci manca tutto il nostro mondo del volontariato dell’incontro con le persone, un buon caffè dopo la S. Messa alla domenica, il via vai di volontari che chiedono qualcosa per i turni, il cosa fare, il quando incontrarsi cosa organizzare. Speriamo di ritornare presto alla normalità che di certo non sarà come prima, ma ci adatteremo anche a questo… In questo tempo però ci siamo tenuti in contatto fra di noi con il nostro gruppo whatsapp, scambiandoci gli auguri per la S. Pasqua, o comunicati vari. A ogni volontario nel giorno del suo  compleanno invio gli auguri e tutti si aggregano, anche questo è restare in contatto fra di noi.” E prosegue: “Abbiamo cercato di telefonare alle persone che sono sole per un saluto e scambiare due chiacchiere. Visto  questo momento di chiusura , ci siamo aperti a chi ha bisogno, contattando assistenti sociali e la Protezione Civile del nostro comune. Il nostro circolo,...
Read More

Noi Zanè in raccolta alimenti

I volontari del circolo NOI Zanè si sono attivati in questo periodo in collaborazione con la parrocchia per cercare di offrire un aiuto tangibile a chi è più in difficoltà. “In questo periodo – ci racconta la consigliera Nadia Trento – la parrocchia, in sinergia con il comune, ha promosso una raccolta di alimenti, al fine di dare un aiuto alle famiglie più bisognose del paese. Speriamo che si riesca in fretta a ritornare nelle nostre chiese, nel nostro centro parrocchiale perché manca proprio la comunità e il sentirsi appartenenti ad una realtà più grande.” Grazie agli amici di Zanè per la testimonianza.
Read More

I “nipoti” di NOI Torre

I giovani del circolo NOI di Torre si sono attivati per aiutare gli anziani in vari modi, divenendo così una sorta di “nuovi nipoti” per alcuni. “Ad oggi, anche il Circolo di Torre è in quarantena. Non perché ci sono “positivi” – sottolinea il parroco e presidente del circolo don Giuseppe Tommasin – ma perché obbedienti alle indicazioni del governo e della diocesi per il bene dei più deboli. Nonostante l’incertezza guardiamo al futuro in positivo. Il nostro circolo unisce diverse realtà: alcune continuano i loro incontri con le video chiamate come i gruppi Giovani e giovanissimi, altre rimangono inesorabilmente chiuse, come il bar. Nonostante questo, alcuni giovani si sono impegnati ad aiutare il gruppo Caritas parrocchiale nel seguire i più bisognosi recapitando a domicilio borse di alimenti con l’aiuto dei nostri scout. Altri giovani si sono impegnati a seguire alcuni anziani, telefonando loro periodicamente. Una iniziativa questa che all’inizio ha sorpreso gli anziani, ma che altri hanno ben gradito!” Grazie mille a don Giuseppe per la testimonianza e a questi giovani volontari!
Read More

Noi S. Lorenzo di Albignasego con gli infettivologi di Padova

La chiusura del centro parrocchiale: una scelta difficile ma necessaria, avvenuta ancora prima del decreto a S. Lorenzo di Albignasego. “E’ stato difficile all’inizio – racconta Stefano Venturato, presidente del circolo Noi di S. Lorenzo di Albignasego – far prevalere in tutti i frequentatori il senso di responsabilità: agli anziani è mancato il luogo di ritrovo quotidiano e ai giovani un luogo dove ritrovarsi per stare assieme e giocare negli spazi del patronato. Abbiamo faticato non poco a far comprendere le ragioni di sicurezza e salute pubblica che come responsabili dovevamo far rispettare. Non sono mancati i momenti di tensione ma alla fine le disposizioni dell’8 e 9 marzo hanno necessariamente prevalso.” La gestione del circolo è molto attenta e soprattutto a S. Lorenzo vogliono assolutamente evitare gli sprechi ed impiegare le risorse in modo efficace ed efficiente. “Nell’impossibilità di tenere aperto il bar durante il periodo attuale con la chiusura forzata dal Covid-19 – prosegue Venturato – abbiamo pensato di donare tutti gli alimenti che sarebbero stati inservibili nel giro di 30/40 gg al reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale...
Read More

NOI Romano d’Ezzelino semina la speranza

L’associazione “NoiconVoi” di Romano d’Ezzelino non si è arresa inerte alla quarantena, ma si è attivata con una serie di iniziative in favore della comunità. Innanzitutto abbiamo messo a disposizione gratuitamente dei libri (romanzi, saggi, libri per bambini) – racconta Luca Donazzan presidente del circolo NOI di Romano d’Ezzelino – che sono stati consegnati alla porta del centro parrocchiale con tutte le dovute cautele. Abbiamo inoltre creato nei social il “Momento di condivisione NoiconVoi”, attraverso il quale si è cercato di trasmettere messaggi di utilità e momenti di riflessione e preghiera con le iniziative delle parrocchie del vicariato di Crespano, compresi gli orari delle messe in streaming, proposte e iniziative diocesane, ma anche poesie, racconti di compaesani o di personalità di rilievo culturale, canzoni d’autore significative ecc … Il tutto con l’intento di trasmettere pensieri positivi ai soci e agli amici dell’associazione e seminare in tutti la speranza per uscire da questa difficile situazione.” Grazie alla testimonianza di Luca e ai volontari di “NoiconVoi”.
Read More