Nuovo CdA Noi nazionale

Come a livello di circolo vi sono dei soci, che si mettono a disposizione per svolgere un servizio gratuito di gestione in locale e poi vengono eletti dall’assemblea dei tesserati (che è sovrana nell’associazione), così si adotta un medesimo principio di democraticità per istituire il coordinamento nei livelli superiori dell’associazione (territoriale e nazionale), con precisi canoni di rappresentatività che garantiscono il rispetto delle norme statutarie.

E’ don Damiano Vianello (presbitero trentaseienne proveniente dalla diocesi di Chioggia) il nuovo presidente del Noi nazionale: eletto come consigliere nell’assemblea nazionale tenutasi lo scorso 14 dicembre a Verona, è stato poi scelto dal nuovo CdA per ricoprire la carica alla guida di Noi Associazione per i prossimi quattro anni.

Il nuovo segretario nazionale è invece Luca Uberti Foppa, 35 anni, di Crema, collaboratore diocesano ed esperto di managment del non profit e progettazione, gestione e coordinamento dell’oratorio.  Attivo nell’associazione da una decina d’anni, è segretario dell’associazione Noi Crema.

A formare la presidenza, insieme al segretario, ci sono ben tre vice-presidenti: Emanuele Sandrin da Verona, Padre Dario Mostaccio da Messina e Fabio Brocca da Padova. Infine, a completare il consiglio d’amministrazione vi sono Alberto Fissore da Torino, Federico Ballarin da Verona, Christian Bison di Treviso e Marco Miazzi da Padova.

Nel nuovo consiglio d’amministrazione nazionale vi sono dunque ben due consiglieri provenienti dal territoriale diocesano di Padova: il nostro presidente Fabio Brocca e Marco Miazzi. Il primo proviene dal circolo Noi di Saletto di Vigodarzere ed il secondo da quello di Campagnola di Brugine. In comune c’è sicuramente la grande passione per la realtà del centro parrocchiale, inteso come luogo di incontro, educazione e formazione cristiana, sul quale investire importanti energie per alimentare progetti di crescita nell’ambito comunitario. Sul tavolo del nazionale finiranno così idee e proposte da una base esperienziale concreta, al fine di poter progettare le linee programmatiche e garantire il futuro dell’associazione. Fabio Brocca, inoltre, rappresenta l’associazione Noi al “Forum delle famiglie” (composto da 47 associazioni che ritengono la famiglia come soggetto sociale). Ciò è certamente motivo d’orgoglio, ma implica altrettanti impegni e responsabilità.

Con l’augurio di buon lavoro al nuovo team, Noi Padova coglie l’occasione per ringraziare di cuore tutti coloro che svolgono il prezioso e gratuito servizio di consigliere all’interno di tutte le realtà affiliate.

 

 

(Visite totali 79 ora, 1 Visite oggi)