Raccolta alimentari a Noi S. Pietro di Strà

 

“Dopo l’iniziativa del carnevale, si è chiuso un capitolo di uno stile di vita – racconta Niccolò Matteo Conte, segretario del circolo NOI S. Pietro di Strà – e si è aperto un nuovo fronte con l’emergenza Covid-19: una battaglia contro un nemico invisibile. Il nostro circolo non è rimasto fermo a guardare, ma ci siamo rimboccati le maniche e ci siamo subito messi in moto per aiutare chi in tutta questa situazione di sofferenza è stato maggiormente colpito.”

E così, a S. Pietro di Strà i consiglieri del circolo Noi hanno promosso una raccolta di generi alimentari per venire incontro a chi ne ha più bisogno. Il biliardo, il ping-pong, i tavolini da gioco del calcetto balilla non sono più strumenti di gioco aggregativo per i ragazzi, ma sono diventati piani per ospitare pacchi di pasta, biscotti, e quanto necessario al sostentamento.

Il circolo, che si è fatto promotore, ha acquistato ben 20 borse di spesa e li ha donati ai Servizi Sociali del comune di Strà, affinché venissero consegnate alle persone più in difficoltà.

“Un ringraziamento lo va a coloro che si stanno battendo per la vincita di questa partita – prosegue Niccolò –  ai volontari
che sono il carburante per la riuscita di qualsiasi iniziativa. Una vicinanza speciale va a tutte quelle persone in difficoltà che in un momento di crisi perdono la loro dignità, personalità, i propri stili di vita e obiettivi. In questa situazione bisogna cercare di essere
uniti, rispettare al meglio le regole che ci vengono dettate e di riuscire a ritornare al più presto come prima, anzi, meglio di prima.

 

(Visite totali 165 ora, 1 Visite oggi)