Scadenza rendicontazione contributi pubblici

La segreteria nazionale NOI ricorda a quei circoli che hanno percepito una somma pari o superiore a 10.000 euro di contributi pubblici che martedì 30 giugno 2020 è l’ultima data utile per pubblicare la propria rendicontazione dei contributi pubblici.

Gli Enti non profit che nel 2019 hanno ricevuto contributi da Enti pubblici pari o superiori a 10 mila euro, sono obbligati a darne pubblicità sul proprio sito web istituzionale o sulla  propria pagina facebook  entro il 30 giugno 2020

L’obbligo di pubblicazione è stato istituito dalla Legge 124 del 4 agosto 2017,  per tutti i contributi pubblici ricevuti nel corso dell’anno precedente. Si utilizza il criterio contabile di cassa e si considerano le somme ricevute nell’anno solare precedente, indipendentemente dall’anno di competenza a cui si riferiscono. L’obbligo di informazione scatta quando il totale dei vantaggi economici ricevuti sia pari o superiore a 10 mila euro nell’anno.

Informazioni da pubblicare:

  1. a) denominazione e codice fiscale del soggetto ricevente;
  2. b) denominazione del soggetto erogante;
  3. c) somma incassata (per ogni singolo rapporto giuridico sottostante);
  4. d) data di incasso.

N.B. rientrano nell’obbligo di informazione anche le somme percepite a titolo di cinque per mille.

 

(Visite totali 95 ora, 1 Visite oggi)