Assemblea territoriale NOI Padova di primavera

assemblea noi padova

Come richiesto dallo statuto, anche il territoriale di NOI Padova convoca una volta all’anno tutti i circoli per presentare i bilanci dell’anno precedente. Non è però un appuntamento solo formale, dove l’assemblea è chiamata a dare l’approvazione o meno a numeri proiettati su uno schermo, quanto un prendere coscienza di ciò che si è fatto, costruito con dedizione e sacrificio da parte di tutti (segreteria, direttivo, circoli con tutti i volontari): ciascuno nel proprio piccolo ha contribuito a maturare quei risultati, ed è giusto che tutti sappiano come si sta muovendo e come si sta evolvendo l’associazione NOI Padova; non è più tempo di rinchiudersi nella propria piccola realtà, ma è necessario partecipare per comprendere meglio come gestirla e sentirsi in sintonia con gli altri: fare rete è la carta vincente!

L’appuntamento è fissato per le ore 20:45 presso il centro parrocchiale del circolo NOI di S. Carlo in Padova (in via Guarneri, 22 in zona Arcella-Plebiscito). Ecco la mappa (cliccare sopra).

In seguito all’accoglienza con registrazione dei partecipanti, la serata si aprirà con un momento di preghiera guidato da don Mirco Zoccarato della pastorale giovanile diocesana e nostro assistente spirituale ed il saluto del presidente Fabio Brocca che lascerà a sua volta la parola all’intervento del vicario generale Mons. Paolo Doni e del vicario episcopale don Leopoldo Voltan, sull’importanza ed il valore aggiunto dei centri parrocchiali come luoghi d’incontro.

E l’incontro è certamente il punto focale ove Noi Padova ha voluto puntare pensando soprattutto ai giovani, con l’appuntamento formativo del 1 maggio al seminario minore di Rubano con Animatori a 360 gradi: verrà così presentata la prima edizione dell’evento, con la speranza sia un’esperienza coinvolgente che possa venire poi replicata nei prossimi anni. E se di attività si parla, ecco finalmente il momento dei bilanci, con l’esposizione sia sull’aspetto economico, sia su quello istituzionale (cioè delle attività svolte) del 2015 e previsionale per il 2016. I presidenti dei circoli o i loro delegati saranno dunque chiamati ad approvare o meno quanto presentato per alzata di mano.

Successivamente, la segreteria darà comunicazione di vari aggiornamenti e ci sarà spazio per gli interventi spontanei dei partecipanti. La conclusione dei lavori è prevista intorno alle 22:45 con i saluti finali e l’invito a ritrovarsi poi a novembre per le indicazioni delle linee programmatiche 2017.

Vi aspettiamo, non mancate e grazie a tutti!

(Visite totali 121 ora, 1 Visite oggi)